Beffa sanitaria

Il sindaco Adriano Palozzi, oggi anche neo consigliere regionale, ha coronato il suo successo elettorale con l’ennesimo “pacco” consegnato ai cittadini marinesi.
palozzi ospedaleDopo le altisonanti inaugurazioni dei reparti ospedalieri di Ginecologia ed Ostetricia in prossimità del momento elettorale ciò che resta come risultato è quanto Rifondazione Comunista denuncia da anni: il vuoto più assoluto!
Siamo di fronte ancora una volta alla rappresentazione di una gestione scellerata da parte della Giunta comunale, se non addirittura menefreghista degli interessi dei cittadini, che si è preoccupata, a partire dal Sindaco (consigliere regionale) Palozzi, solo dei propri interessi elettorali lasciando ancora una volta cadere nello sfascio il Comune che dovrebbero amministrare.
marino_blitzospedaleRifondazione Comunista, nonostante la battuta d’arresto della tornata elettorale, non desiste dal suo ruolo di lotta per portare avanti gli interessi dei cittadini, soprattutto della classe più disagiata che è la prima ad ususfruire dei benefici garantiti da un ospedale pubblico ed adeguatamente attrezzato o di un consultorio che andrebbe non solo rafforzato ma raddoppiato creando un presidio permanente sia a Marino centro che a Boville.

Come per l’edilizia speculativa, in cui Rifondazione Comunista è l’unico partito all’interno dei ricorsi al TAR, che minaccia la zona del Divino Amore e la vivibilità dei cittadini di Boville anche per la sanità all’interno del nostro Comune noi daremo battaglia con tutti i mezzi a nostra disposizione.

Annunci

5 thoughts on “Beffa sanitaria

  1. Ovviamente concordo su tutto. Solo una piccola pignoleria: Prc che dice che è l’unico partito che al Tar ricorre contro la minaccia del Divino Amore. E’ vero, forse formalmente. Non è vero politicamente. Non è vero sostanzialmente. Sostanzialmente, Mirko Laurenti segretario di Sel è uno dei firmatari del ricorso al Tar. Maurizio Aversa segretario del Pdci è uno dei sostenitori del ricorso al Tar. Se Rifondazione vuole solo propagandare non si dichiari esclusivista. Se vuole contribuire a far forte una lotta, pur senza dire grazie agli altri, può semplicemente dire che gli altri ci sono, ovvero non dire che non ci sono.

    • La nostra dichiarazione Maurizio evidenzia i passaggi di lotta che Rifondazione Comunista ha fatto sul territorio in questi ultimi anni.
      Ci sembra pleonastico e ridondante dover in continuazione ribadire ogni volta che oltre a noi esistono altri partiti che si impegnano nella lotta.
      Credo che la gente sappia che esistono anche SEL, IdV e il PdCI attivi sul territorio e in piena libertà, come fanno, di evidenziare le loro battaglie, comuni o meno con quelle di Rifondazione Comunista.
      La conclusione del nostro comunicato evidenzia semplicemente il fatto che il PRC si è preso l’impegno come partito, struttura organica e transterritoriale, a sostenere una lotta che ritieniamo non solo di civiltà e di vivibilità ma anche politica in quanto espressione di un sistema economico marcio che da comunisti contrastiamo.

  2. Pingback: A difesa della pubblica sanità | Rifondazione Comunista di Marino

  3. Pingback: Perché la sanità non può essere che pubblica | Rifondazione Comunista di Marino

  4. Pingback: SOSTENIAMO I LAVORATORI DELL’OSPEDALE DI MARINO | Rifondazione Comunista di Marino

Contribuisci con la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...