Per un`Europa senza debiti

Fondazione PCI 1921Nell’anniversario in cui venne fondato a Livorno il Partito Comunista d’Italia e si è iniziata quella bellissima storia di lotte, di affermazione dei diritti, di liberazione dalla dittatura nazi-fascista e di democrazia vogliamo, da comunisti iniziare ad approfondire alcuni dei temi del programma di Rivoluzione Civile.


Questa campagna elettorale si sta caratterizzando per una serie di beceri attacchi personali, di beghe fra chi, fino al mese scorso, si scambiava mutuamente attestati di stima ed approvava senza battere ciglio misure di austerità che hanno portato oggi il 41% degli italiani a non riuscire a giungere alla fine del mese.
Tutto per nascondere ai cittadini che i tre “candidati a premier”, ovvero Bersani, Monti e Berlusconi sono tutti e tre esponenti di una particolare classe, quella dei padroni e dei capitalisti.

E questo si dimostra tanto vero quanto più si leggono soprattutto le dichiarazioni di Bersani (quello che una volta emanava profumo di sinistra) che fra una patrimoniale che non farà e un annuncio di non toccare le riforme Fornero continua a fare sottobanco accordi con Monti e giura fedeltà alla linea austera dell’Europa.

bersani_montiL’alternativa però esiste, e parla attraverso un programma per l’Europa dei diritti, contro l’Europa delle oligarchie economiche e finanziarie. Vogliamo un’Europa autonoma dai poteri finanziari e una riforma democratica delle sue istituzioni. Siamo contrari al Fiscal Compact che taglia di 47 miliardi l’anno per i prossimi venti anni la spesa, pesando sui lavoratori e sulle fasce deboli, distruggendo ogni diritto sociale, con la conseguenza di accentuare la crisi economica.

Il debito pubblico italiano deve essere affrontato con scelte economiche eque e radicali, finalizzate allo sviluppo, partendo dall’abbattimento dell’alto tasso degli interessi pagati.

Accanto al Pil deve nascere un indicatore che misuri il benessere sociale e ambientale.

Per un’Europa che sia casa degli Europei e non mercato delle banche e delle merci la sola scelta è Rivoluzione Civile

Rivoluzione Civile

Annunci

2 thoughts on “Per un`Europa senza debiti

  1. Pingback: Il programma giusto | Rifondazione Comunista di Marino

  2. Pingback: Un governo di inetti | Rifondazione Comunista di Marino

Contribuisci con la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...