Il PRC di Marino contro la cementificazione

Il Partito di Rifondazione Comunista di Marino non può che accogliere con soddisfazione la  volontà di prontezza e la concretezza che anche altri partiti hanno espresso nella lotta a sostegno della linea anti-cementificazione del Divino Amore.

Assemblea contro la cementificazioneche nasce proprio a seguito della “presa d’atto” che il sindaco Palozzi ha fatto votare al Consiglio Comunale il 3 agosto 2011 che prevedeva, tra le altre cose, il raddoppio dell’abitato di Santa Maria delle Mole. L’Assemblea contro la Cementificazione è presente costantemente sul territorio delle frazioni di Marino: il 14 febbraio 2012 ha presentato ricorso presso la Presidenza della Repubblica contro i piani di devastazione del territorio e ha quindi chiesto di annullare tutte le delibere comunali riguardanti la speculazione edilizia approvate il 3 agosto 2011 e tutti i provvedimenti ad esse connessi; ha visto oltre venti cittadini firmare il ricorso contro il Comune di Marino, la Provincia di Roma, la Regione Lazio e le società “Ecovillage”, “Le Mole 2” e “Cristina”. Sempre muovendosi nell’ambito dell’anticementificazione, l’Assemblea si è mobilitata, insieme con Rifondazione Comunista ed altre forze politiche, contro la costruzione del parcheggio multipiano che doveva sorgere di fronte a due scuole, elementare e media, e il Centro Sociale a via del Giardino Vecchio di Marino Centro e, di fatto, ne ha impedito la realizzazione.

Rifondazione Comunista, al pari di altri partiti dell’area di sinistra, non ricopre oggi nessun ruolo di potere all’interno del Consiglio Comunale di Marino, ma muovendosi con l’Assemblea Stopcemento ha già avuto modo di presentare alla cittadinanza le proprie conclusioni circa la seduta del Consiglio Comunale del 31 ottobre 2012 e si offre di riproporle in Piazza Sciotti a Santa Maria delle Mole questo sabato 15 dicembre a partire dalle 16:00.

marino_viacostacasellejpgL’assemblea contro la Cementificazione è convinta che ogni giusta motivazione, ogni ricorso presentato vadano supportati attivamente con la partecipazione attiva e la lotta di tutta la popolazione interessata a fermare quello scempio che darà origine a seri e permanenti problemi a intere comunità di migliaia di abitanti, e quindi Rifondazione Comunista raccoglie la proposta avanzata degli altri partiti di essere partigiani schierati in questa battaglia e coglie l’occasione per ricordare a quanti volessero schierarsi che la settimanale riunione dell’Assemblea si svolge ogni lunedì dalle ore 21:30 a Via San Paolo Apostolo, 19 a Santa Maria delle Mole.

Annunci

5 thoughts on “Il PRC di Marino contro la cementificazione

  1. Pingback: Difendiamo il Bene Comune | Rifondazione Comunista di Marino

  2. Pingback: Un ambiente per i cittadini | Rifondazione Comunista di Marino

  3. Pingback: Rivoluzione Civile e Rifondazione Comunista per il territorio senza opportunismi | Rifondazione Comunista di Marino

  4. Pingback: Fermare la cementificazione | Rifondazione Comunista di Marino

  5. Pingback: SUL DIVINO AMORE L’ULTIMA PAROLA SIA DEI CITTADINI | Rifondazione Comunista di Marino

Contribuisci con la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...