No all’ecomostro di Marino Centro: vince la politica dei cittadini

La vicenda legata al progetto del parcheggio multipiano in via del Giardino Vecchio a Marino centro è oramai nota. Grazie alle nostre iniziative abbiamo, prima reso noti con volantini e comunicati alla cittadinanza ignara i progetti. Poi in riunioni e pubblica assemblea, ci siamo resi conto di cosa covasse questa amministrazione in termini di trasformazione del territorio: un vero e proprio ECO-MOSTRO in ferro e plastica, a ridosso di attività sociali, scolastiche e commerciali, in pieno centro storico medioevale. Sola ed unica utilità, quella di stipare automobili. Una struttura da realizzare con denaro pubblico per un sedicente servizio reso a pagamento agli utenti, gli stessi che hanno già esborsato i soldi per realizzarlo.

Il Sindaco Palozzi con lettera del 10.10.2012 n.00051081, scrive alla Regione Lazio dicendo: “ le proteste giunte sono state tali e puntuali che ci hanno fatto rendere conto del grossolano errore e del cattivo gusto dimostrato e, con i soldi per Via del Giardino Vecchio vorremmo fare un multipiano altrove, per l’esattezza all’ex-mattatoio”.

A questo punto sono debite alcune nostre riflessioni che comunichiamo alla cittadinanza ed al Sindaco: innanzi tutto prendiamo atto di un ritorno ad un minimo di buon senso, dato che nella lettera troviamo una certa palese ammissione per l’obbrobrio progettato! Ma tutto sommato rimangono alcune perplessità:

  1. Quanto puo’ valere una lettera indirizzata ad una giunta (Polverini) dimissionaria?
  2. Dato che la defunta giunta regionale di centro-destra non potrà mai più rispondere, la lettera è forse stata spedita per creare poi l’alibi: “ ci abbiamo provato ma non è possibile?!”.
  3. Che dire poi della nuova destinazione? Come è emersa? Chi l’ha valutata? I commercianti ed i cittadini potranno dire la loro per la loro costruzione di un nuovo parcheggio a 300 mt, e sulla stessa strada di quello gigantesco già attivo alla Villetta?

Siamo convinti che la vicenda Multipiano a Via del Giardino Vecchio è tutt’altro che chiusa, rimane comunque alta la nostra preoccupazione sia per l’Eco-mostro che per la gestione del territorio complessiva da parte dell’attuale governo locale. La gestione del territorio deve avere una natura partecipata dalla popolazione perché è la prima fonte di ricchezza di un popolo: non deve più essere soggetta a speculazioni per compiacenza del capitale

Annunci

One thought on “No all’ecomostro di Marino Centro: vince la politica dei cittadini

  1. Pingback: Il PRC di Marino contro la cementificazione | Rifondazione Comunista di Marino

Contribuisci con la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...