Acquisto solidale per il parmigiano sociale

Le scosse sismiche che continuano a devastare il territorio dell’Emilia stanno portando anche gravi danni economici alla produzione di prodotti tipici come il parmigiano reggiano.

Il partito della Rifondazione Comunista vuole sostenere le popolazioni colpite dal sisma diffondendo questo appello che dimostra come si può e si debba risollevarsi dalle tragedie con il lavoro e la coesione sociale.“Salve a tutti, qui siamo vivi e vogliamo andare avanti…..chiediamo a tutti non una mano, ma l’opportunità di rialzarci con il nostro lavoro

La mia STALLA, come altre venti , porta il latte alla COOPERATIVA SOCIALE  LA CAPPELLETTA ,grazie alla quale produciamo centinaia di forme al giorno di PARMIGIANO REGGIANO: che è simbolo della nostra tradizione e con grande sforzo anche oggi vorremmo continuare a farlo.

terremotoA causa del sisma,il magazzino di stagionatura ha subito gravi danni come potete vedere dalle foto che vi allego.
Per poter ripristinare il magazzino è necessario vendere il parmigiano.

Con questa comunicazione chiediamo la vostra comprensione , solidarietà ma soprattutto un aiuto.

Io inizio la raccolta di tutti gli ordini di chi volesse acquistare il nostro parmigiano .

soliderietà rossaQuesti sono i nostri prodotti disponibili anche sotto vuoto :

  • 14 mesi  € 11,50
  • 27 mesi € 13,00
  • crema spalmabile €11,00

Per chi è interessato può scrivere a filieracorta@arci.it

Annunci

One thought on “Acquisto solidale per il parmigiano sociale

  1. Pingback: La Campagna del Parmigiano Partigiano | Rifondazione Comunista di Marino

Contribuisci con la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...