PRC Castelli e la Sigma-Tau

Dopo 45 giorni chiude il “Pala-Tau”, questo è il nome che i lavoratori hanno dato alla struttura che il PRC_Federazione della Sinistra ha montato sul piazzale dell’azienda,

 per sostenerli nella lotta iniziata il 17 gennaio, siamo stati lì con loro dal primo giorno.

 Abbiamo preparato pasti caldi, fatto discussione politiche sulla loro situazione specifica ma anche su argomenti nazionali. E’ stato un incontro politico ma anche umano non solo con i lavoratori ma anche con i loro rappresentanti sindacali.

I giorni sono stati tanti, anche sotto la neve, è straziante assistere alla distruzione di vite umane, perché questo significa perdere il posto di lavoro, finale già scritto nel periodo storico che sta smantellando ogni diritto acquisito in nome del profitto.E’ stata un’esperienza di grande insegnamento politico, una prova sul campo, una lezione sulla lotta dei lavoratori e sulle lotte sindacali, che ha il sapore di altri tempi, ma che invece è di grandissima attualità. Si sta perpetrando un attacco al lavoro e ai lavoratori feroce, si vuole addirittura abolire l’Art. 18. E’ già da qualche anno che aziende che non sono in crisi mandano al lastrico i loro dipendenti e loro delocalizzano in paradisi fiscali.

Pomezia, uno dei poli industriale più importanti della Regione Lazio, è stata coinvolta in pieno da questa grave crisi: Playtex, Casa Mercato, Herla, Emmelunga Aiazzone, solo per ricordare qualche vertenza.

Il nostro partito è da sempre a fianco dei lavoratori, è così che concepiamo la Politica, con azioni concrete, la difesa del lavoro e dei lavoratori passa attraverso la solidarietà e il sostegno alle loro lotte, noi è così che pratichiamo la politica.

Il circolo di Pomezia ha potuto fare questo gran lavoro politico, grazie a tutto il partito,

I circoli di Ardea, Anzio e Nettuno, alla Federazione dei Castelli, al Gruppo Regionale, il segretario nazionale Ferrero è venuto personalmente davanti i cancelli a fianco dei lavoratori, sono arrivati compagni anche da Latina e Aprilia.

Il 15 marzo i lavoratori hanno democraticamente votato l’ipotesi di accordo, i si sono stati 828 e 343 i no, si sospendono gli scioperi ed il presidio.

 

Noi siamo preoccupati per il futuro, non abbasseremo la guardia, sempre pronti alla lotta.

PRC

federazione “Castelli, Colleferro, Litoranea

Annunci

One thought on “PRC Castelli e la Sigma-Tau

  1. Pingback: Chi rovina il lavoro | Rifondazione Comunista di Marino

Contribuisci con la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...